Vinti, vincenti e vincitori

Vinti, vincenti e vincitori

Per adesso la stagione 2021 della F1 sembra essere giunta al termine. La giornata di domenica 12 dicembre ci ha quindi consegnato i seguenti verdetti: Max Verstappen campione del mondo piloti, Mercedes campione del mondo costruttori. Non accadeva dal 2008 che il pilota campione non gareggiasse sull’auto campione. In quel caso fu la Ferrari a vincere il costruttori e proprio Lewis Hamilton a salire sul tetto del mondo, nelle ultime curve dell’ultimo giro, quasi come ieri. A farne le spese all’epoca fu il ferrarista Felipe Massa, campione per poco più di trenta secondi. Anche in quel caso in situazione di parità il mondiale lo avrebbe perso Lewis, visto che il brasiliano ottenne più vittorie.

Tante coincidenze che sembrano però riallinearsi per mettere tutto in equilibrio. Ma la pista e il campionato in generale non ci hanno consegnato solo i due verdetti di cui abbiamo letto prima. Questa stagione ci ha detto molto di più, ci ha fatto capire tante cose ed ora possiamo tirare qualche somma. Abbiamo visto un nuovo vincitore ed ammiriato chi nella sconfitta si è tuttavia mostrato un vincente e chi sono i vinti che ne escono con le ossa rotte. E in questo aricolo proveremo a fare chiarezza su chi si colloca in queste tre categorie.

I vinti

E’ un paradosso simpatico che i vinti, i veri sconfitti di questa stagione, siano gli unici che non erano in competizione. La FIA, le varie “Direzione Gara” e Michael Masi hanno inscenato un teatro dell’orrido. Certo, non era la più semplice delle situazioni da gestire ma non era altrettanto semplice fare peggio. Interpretazioni del regolamento spesso fantasiose, decisioni controverse come, per esempio, Spa, Gedda e Abu Dhabi. Non gli si può dire di aver falsato un mondiale, perché alla fine sia Max che Lewis l’avrebbero meritato, ma avremmo preferito goderci l’azione in pista senza troppe polemiche.

Mario Scherillo, studente universitario di lingue (inglese e tedesco), aspirante giornalista sportivo. Appassionato a diversi sport, amante dei motori, sia le due ma soprattutto le quattro ruote, la Formula 1 nello specifico, ma sporadicamente anche la F2, F3 e Formula E.