GP Sakhir, Qualifiche: Bottas-Russell, prima fila tutta Mercedes , un super Leclerc 4° con la Ferrari

GP Sakhir, Qualifiche: Bottas-Russell, prima fila tutta Mercedes , un super Leclerc 4° con la Ferrari

Anche in assenza del “Re” le “Frecce nere” rimangono davanti a tutti.

Nel semi-ovale di Sakhir Valtteri Bottas su Mercedes conquista la pole-position davanti al compagno di squadra George Russell, chiamato a sostituire il connazionale e 7 volte campione del mondo Lewis Hamilton, fuori per la positività al Covid-19.

Durante le sessioni di libere Russell ha dato addirittura l’impressione di poter fare il colpaccio in qualifica e infatti è finito dietro a Bottas per soli 26 millesimi.

Completa la Top3 Max Verstappen con la Red Bull, anche lui molto veloce già nelle prove del Venerdì, così come tutti gli altri motorizzati Honda, ma in Q3 non ha potuto nulla contro lo strapotere della Mercedes, rispetto alla quale l’Olandese é risultato 2 decimi più lento.

In quarta posizione la grande sorpresa è la Ferrari di Charles Leclerc, che completa un giro superlativo in 53″613, ad appena 22 millesimi da Verstappen.

Il risultato del Monegasco è abbastanza sorprendente in quanto la pista è molto veloce e il motore fa la differenza (e sappiamo quanto sia deficitario quello del Cavallino).

Questo piazzamento non deve illudere i tifosi della rossa in vista della gara perché potrebbe ripetersi quanto visto ad esempio al Mugello e Nurburgring.

Dietro Leclerc in terza fila troviamo Sergio Perez 5° con la Racing Point e Daniil Kvyat 6° con un’ottima Alpha Tauri che porta entrambe le macchine in Top10, grazie al 9° posto di Gasly, che sarà affiancato in griglia dall’altra “Pantera Rosa” Lance Stroll.

in quarta fila invece troviamo Daniel Ricciardo 7° con la Renault, seguito da Carlos Sainz 8° con la prima delle due Mclaren.

Nel Q2 sono arrivate esclusioni eccellenti tra cui  quella di Alexander Albon, solo 12° con la Red Bull  e domani partirà dalla sesta fila alle spalle di Ocon, 11° con la Renault.

Per il Thailandese un’altra prestazione deludente che lo spinge sempre più verso la mancata conferma per il secondo sedile dei bibitari nel 2021.

Niente da fare per nemmeno per Sebastian Vettel, solo 13° con l’altra Ferrari, e Lando Norris, 15° con la seconda Mclaren, che sarà affiancato dalla Haas di Magnussen (16°), con Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo  che partirà a “Sandwich” tra Seb e Lando.

Infine vanno registrati gli esordi di Jack Aitken, 18° con la Williams alle spalle del compagno di squadra Latifi, e Pietro Fittipaldi, nipote di Emerson e chiamato in Haas in sostituzione di Grosejan, solamente ultimo dietro a Kimi Raikkonen (Alfa Romeo).

 

Nicola Salvatori

Nicola Salvatori, Studente di Ingegneria Meccanica all'università di Roma tre. Grande appassionato di Formula 1, sport che seguo da quando avevo 4 anni, in parallelo al mio corso di laurea coltivo una passione per la scrittura e la stesura di articoli in ambito sportivo.