F1 Recap – La rinascita Honda

Una delle incognite di questa stagione si prospettava essere l’inedita partnership Red Bull-Honda. Il costruttore nipponico, è stato chiamato a fornire le PU in casa Red Bull, destando più di qualche dibattito sulle prestazioni che avrebbero potuto caratterizzare in negativo la stagione della Red Bull. Andiamo a vedere, invece, perchè il 2019 è stato l’anno della rinascita Honda.

 

Com’è andata realmente?

Sostanzialmente la previsione fatta da molti è stata smentita del tutto. E’ vero, la Red Bull non è tornata a competere per il titolo, ma ha ottenuto tre vittorie ed ha dimostrato di essere una delle vetture più veloci sul rettilineo, assieme alle “sorelle” Toro Rosso. Dal punto di vista prestazionale è tutto risolto quindi per la Honda? I risultati parlano chiaro, dato che hanno ampiamente retto, se non vinto, il confronto con le altre PU. E l’affidabilità? Problema risolto, anche se solo in parte, anche per quanto riguarda l’affidabilità. Non ci troviamo di fronte ai problemi di 3 anni fa, ma diciamo che c’è ancora qualche angolo da smussare. Comunque nulla di troppo preoccupante, soprattutto se confrontato con le altre PU, cadute comunque nel limbo delle penalità almeno una volta.

 

Cosa aspettarsi in futuro?

Fermo restando che non è solo il motore a far vincere i campionati, vedasi Ferrari, la Honda ha compiuto passi da gigante e non vediamo il motivo per la quale debba compiere dei passi indietro. Come detto in precedenza, c’è da smussare qualche angolo per quanto riguarda l’affidabilità delle PU, cosa che non sembra troppo complicata per gli ingegneri giapponesi. Le prestazioni raggiunte dalle PU Honda sono impressionanti ma sappiamo come bisogna migliorarsi costantemente per tenere il passo degli altri costruttori. Il futuro si prospetta roseo, ammesso che Honda sia disposta a continuare anche dopo il 2020.  L’augurio è che presto possiamo tornare a vedere delle lotte per il titolo entusiasmanti, grazie a tre case diverse non solo di nome, ma anche come forniture. La rinascita Honda si è consumata e l’inno del Paese del “Sol Levante” può tornare ad echeggiare spesso nei podi di tutto il mondo.

Ultimi articoli

Ferrari-Binotto: l’anno zero

In un’epoca in cui i divorzi stanno superando i...

Fuori Binotto: gli altri lo seguano

Binotto lascerà la gestione della Ferrari dal 2023, e...

Ti presento Felipe Drugovich: il nuovo campione di F2

Domenica scorsa si è ufficialmente chiuso anche il campionato...

Il Cavallino potrà tornare Rampante nel 2023?

 "Il secondo è il primo dei perdenti". Così diceva Enzo...
1,607FansLike
19,264FollowersFollow
0FollowersFollow
619FollowersFollow
Vincenzo Ferrara, aspirante giornalista sportivo Siciliano, appassionato di motori e calcio. Frequento il "Piccolo Gruppo" di Michele Plastino, corso specializzato sul giornalismo sportivo.