E’ ufficiale: Vettel lascia la Ferrari al termine del 2020

E’ ufficiale: Vettel lascia la Ferrari al termine del 2020

Sebastian Vettel non rinnoverà, lascerà la Ferrari al termine del 2020, adesso è ufficiale. Si vociferava già da qualche giorno che le trattative per il rinnovo del tedesco non procedessero spedite verso il rinnovo. Stamattina è arrivato il comunicato ufficiale della Scuderia Ferrari che annuncia, quindi, che le parti si separeranno al termine di questa stagione.

La decisione sembra sia stata presa per non aver trovato un accordo sulla durata del contratto. Pare che Seb volesse un contratto di almeno due anni, e Ferrari sia arrivata al massimo ad uno più opzione per il secondo. Una vera bomba di mercato quindi, un posto libero alla Ferrari che fa gola un po’ a tutti, a Maranello si può dire che abbiano quasi l’imbarazzo della scelta. Nonostante ciò, è chiaro che il Cavallino punterà forte su Charles Leclerc, dunque la scelta del compagno andrà ben ponderata. Le tre alternative più probabili sembrano essere Ricciardo, Sainz e Giovinazzi.

Anche il futuro di Seb è incerto. Infatti, come già dicemmo in un articolo precedente, non rinnovare potrebbe rappresentare il suo addio alla F1. E’ difficile immaginare Vettel che firma per un team che non sia in top 3. Potrebbe essere percorribile l’ipotesi di un cambio di categoria, salvo altri enormi colpi di scena. Per ora è certo che Vettel non vestirà di rosso nel 2021 (almeno in F1), e sarà comunque una perdita importante. La Ferrari perde un quattro volte campione del mondo, che ha il suo fascino. La F1 rischia di perdere una personalità positiva e un grande pilota, ed è quello che sicuramente non si augurano gli appassionati di questo sport. In attesa di novità, non resta quindi che augurare il meglio al tedesco più italiano di tutti affinchè possa disputare una grande stagione, e possa proseguire la sua carriera in pista!

Mario Scherillo

Mario Scherillo, studente universitario di lingue (inglese e tedesco), aspirante giornalista sportivo. Appassionato a diversi sport, amante dei motori, sia le due ma soprattutto le quattro ruote, la Formula 1 nello specifico, ma sporadicamente anche la F2, F3 e Formula E.